.::Esox Mania Forum::.

http://www.esoxmania.com
 
IndiceFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 CANADA:fishing for giants

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
manni

avatar

Numero di messaggi : 705
Età : 56
Localizzazione : Bauzanum
Umore : if you obey all the rules you miss all the fun
Data d'iscrizione : 08.06.10

MessaggioTitolo: CANADA:fishing for giants   Mar 28 Feb 2012 - 17:00

Attenzione: le foto non sono perfette poiché sono state trasformate da diapositive in foto digitali (negli anni 90 le digitali in giro erano poche Smile )

Sono sempre stato interessato ai pesci grossi, la loro forza nel combattimento, le lunghe fughe, i salti pericolosi dove spesso spaccano il finale, l´amo o la canna mi affascina.
Ho pescato molti grossi king salmon in Alaska, pesci formidabili, dal peso di oltre 20 kg e da oltre 120 cm ma per una volta volevo tradire il mio vecchio amore e provare una meta nuova in British Columbia/Canada, volevo provare a pescare dei salmoni reali giganti nel mitico Kitimat River vicino a Terrace. Trovare due amici per questa nuova avventura era facilissimo, una telefonata a Sepp e una a Konny e il gruppetto era al completo.
Luglio 1996: si parte per un tour di tre settimane, destinazione Terrace, nessuno di noi tre c’è mai stato per questo motivo abbiamo scelto un tour in camper per essere flessibili in caso di fiume alto per pioggia.

Target di pesca:giant king salmon da 60 libbre! Un sogno, un’illusione?

Si parte da Innsbruck per Francoforte e da lì si vola fino a Vancouver, città bellissima.
A Vancouver imbarchiamo per un volo interno per Terrace, il piccolo aereo è quasi vuoto, qualche pescatore o cacciatore ma niente più . Arrivati finalmente a Terrace aspettiamo i nostri bagagli, che non arrivano, non sono stati caricati a Francoforte ci dicono, c…o che sfiga ☹, fuori piove anzi diluvia e noi siamo vestiti …….come ci si veste da noi nel mese di luglio. Non ci resta altro che andare nel più vicino General Store per comprare calze pesanti, scarponi, giacconi, una spesa che mi puzza poiché abbiamo tutto nelle nostre valigie, ma non abbiamo altra scelta poiché le nostre valigie impiegano almeno due giorni per arrivare a Terrace, se arrivano.
Vestiti a dovere finalmente andiamo a ritirare il nostro camper e dopo andiamo a fare la spesa degli alimentari, il tutto con molta calma, tanto a pescare non si va, le canne sono in giro tra Francoforte e il Canada! La sera si va in “Dante´s Restaurant”, filetto di halibut e birra , la vita è bella!

Il giorno dopo decidiamo di esplorare il Kitimat River, andiamo a vedere i punti degli accessi al fiume per non perdere altro tempo prezioso quando le nostre valigie saranno arrivate. Non ci vuole molto per trovare le stradine bianche che ci portano al fiume, ce ne sono tanti, da un sentiero molto stretto non passiamo, un grosso albero ci impedisce di proseguire, non ditelo mai a Sepp che non si passa, in meno di 5 secondi sale sull´albero e pochi minuti dopo la strada è libera. Smile


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Due giorni dopo finalmente arrivano i nostri bagagli e il tubo con le canne,in fretta carichiamo tutto sul nostro camper e poi via destinazione Kitimat river, salmoni tremate, stanno arrivando tre Sudtirolesi affamati di pesce!


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

In riva al fiume incontriamo molti pick up, camper ed altre macchine, i Canadesi non amano molto andare a piedi, pescano vicinissimi alle loro auto, sentono musica, fanno barbecue in spiaggia e si godono la loro libertà. Per me questo primo impatto con il fiume era scioccante, abituato ai fiumi remoti e assolutamente
selvaggi dell´Alaska arrivo in Canada a pescare quasi in un Luna Park Sad
Per incoronare il tutto vicino alla foce del Kitimat ci sono due fabbriche di alluminio e carta, la fumera si vede da lontano, cacchio e per questo casino ci siamo fatti 12 ore di volo?? Sad


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Decidiamo di salire il Kitimat sperando di incontrare meno gente, sia a destra che a sinistra del fiume c´è un piccolo sentiero, dopo un cammino di circa un’ora scopriamo una bella pool, non c´è nessuno, fantastico!



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Sepp e Konny iniziano a pescare a spinning con le canne stracollaudate in Alaska, io preferisco provare con la mia canna da mosca, coda 10, finale dello 0,45 e grosso streamer. Dopo pochi minuti i due amici hanno subito un grosso salmone in canna, che pesci ! Non riescono minimamente a frenare la corsa di questi torpedo, le canne sono troppo deboli per tener botta, non posso crederci!
Dopo un´oretta finalmente sento il classico botto nella mia canna da mosca, ci siamo ha abboccato un salmone, ora faccio vedere agli amici come vola fuori! Invece sono io che volo quasi in acqua, in pochi secondi il pesce mi svuota 25 metri di coda di topo e più di metà del backing.Inizio a fare pressione sul pesce perché se continua a scendere lo perdo sicuramente, dopo più di mezz´ora finalmente è cotto e riesco a salparlo e…sorpresa non è un king salmon ma un salmone cane, ma grandissimo, almeno il doppio di quelli che si prendono normalmente in Alaska! E´un maschio massiccio, muscoloso, fresco, appena entrato dal mare che non ha ancora la classica “tigratura” dei pesci che stanno da diverso tempo nell´acqua dolce.La bilancia segna 11 kg, che pesce!
Lo teniamo per farlo affumicare.


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Sapevo che nel Kitimat entravano salmoni cani enormi ma non mi aspettavo di prenderne uno dopo meno di 2 ore di pesca. Konny e Sepp allamano ancora diversi grossi salmoni ma non riescono a portare a riva nemmeno uno, le canne che in Alaska funzionavano benissimo per il Kitimat sono troppo deboli. Non ci resta altro da fare che tornare a Terrace dove si trova il negozio di pesca “North Coast Anglers”. Arrivati entriamo e mostriamo a Randy le nostre canne, si mette a ridere e subito chiede se peschiamo spesso in Alaska. Poi ci spiega come si pesca nei grossi fiumi canadesi come lo Skeena o il Kitimat River. Questi fiumi a differenza dei maggiori fiumi dell´Alaska
( Kenai River a parte) sono molto più larghi, hanno una portata d´acqua enorme, sono profondi e con molta legna e altri ostacoli. Quindi bisogna avere canne diverse, molto potenti e lunghe, e non passa molto tempo e ci facciamo convincere di prendere tre canne dalla lunghezza di 3,20 metri con una potenza bestiale, sul mulinello da casting togliamo lo 0,40 e lo sostituiamo subito con un 0,60. In più Randy ci fa vedere la montatura per i colossi del Kitimat. Si pesca con il sistema dello spin-o-glow usando come esca un elichetta di plastica mentre il monoamo senza ardiglione viene coperto da un polipetto di silicone.

Per fare affondare bene il tutto su una girella tripla viene agganciato un tubetto di plastica nel quale s’inserisce un pezzo di piombo cilindrico di 70 grammi. Si pesca con il metodo del bottom bouncing, in pratica si lancia il tutto a monte e poi si fa la passata in corrente sentendo i colpetti del piombo nel “vettino” della canna, praticamente come pescare col temolino da noi. Usciamo dal negozio con 3 nuove canne, 2.000 metri di monofilo dello 0,60, trecento ami singoli 9/0, e un sacco pieno di elichette, polipetti in silicone,girelle, perline, palline, tubetti di plastica e diversi metri di strisce di piombo, finalmente abbiamo tutto e siamo pronti!

Tornati sul fiume decidiamo di provare nuovamente la pool del giorno prima, io lascio la canna da mosca nel camper, voglio provare la nuova canna! Prepariamo tutto come ci aveva consigliato Randy, poi a pochi metri l´uno dall´altro entra in acqua e facciamo i primi lanci. Lanciamo a monte facciamo affondare l´esca col piombo e sentiamo subito il classico tok-tok-tok nel cimino della canna, pesca noiosa (per me) ma indispensabile per sondare il fondo del fiume e per sperare in un´abboccata di un salmone. Dopo pochi minuti sento uno strappo e ferro con decisione, ci siamo ho un king in canna! Il pesce fugge verso valle ma non sembra grossissimo e dopo diversi minuti riesco a spiaggiarlo, è un king maschio bellissimo da ben oltre 18 kg, che inizio!




[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Subito dopo Konny urla e vedo la sua canna piegata, ha allamato un grosso pesce, e sia Sepp che io ci mettiamo vicini a lui per gustarci lo spettacolo. Anche Konny riesce a vincere la battaglia e salpa un king enorme, lui decide di tenerlo e di far affumicare i filetti. Dopo questo inizio alla grande nessuno di noi ha ancora voglia di pescare, siamo fatti così ci piace pescare ma ci piace anche festeggiare!


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


Andiamo nel paese di Kitimat, ci compriamo 5 kg di king crab, diverse birre e qualche bottiglia di vino! Tornati sul fiume Konny, in nostro cuoco cinque stelle inizia a cucinare, se pensate che 5 kg di king crab possono essere tanti vi sbagliate, gli abbiamo mangiati tutti! Il grosso salmone di Konny è stato attaccato molto Canada Style sulla portiera del nostro camper, dopo, moooolto dopo Konny voleva fare i filetti.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Purtroppo abbiamo esagerato un po’ con la nostra abbuffata e tutti tre decidiamo di fare una pennichella,che errore fatale! Ci svegliamo il giorno dopo verso le 11 con un cerchio alla testa e con una puzza incredibile nel nostro camper, un mix di king crab, waders bagnati e altri odori che non vorrei precisare.
Esco dal camper per immergere le testa nelle fresche acque del Kitimat e noto che il salmone è sparito, o è passato l´orso Yogi che c´è l´ha fregato o un pescatore furbetto che non ha saputo resistere alla tentazione, fatto è che il pesce è sparito! Konny appena sente che il suo pesce non c´è più deve ascoltarsi i commenti spiritosi da parte di Sepp, le sue frecciatine sono uniche!

Ok per una pescata è già troppo tardi allora decidiamo di andare a visitare il paesetto di Hyder in Alaska, tutti in camper e si parte.
Sulla strada per Stewart passiamo vicino al Bear Glacier, un ghiacciaio stupendo.


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Hyder non si può descrivere, bisogna averla vista! Non per niente viene nominata come “friendliest ghost town in Alaska”
Assolutamente da visitare è il fish creek, un piccolo fiume dove risalgono i più grossi salmoni cani che io abbia mai visto.


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Nella zona tra Terrace e Kitimat incontriamo molti orsi, in più orsi neri. Una specie locale è il Kermode bear, una sottospecie del orso nero che si distingue dalla pelliccia molto chiara, beige o a bianca.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

I giorni passano in fretta e riusciamo a prendere salmoni molto grandi ma il nostro target non è stato ancora raggiunto. Una mattina decidiamo di esplorare un´altra pool del fiume Kitimat dove il giorno prima abbiamo visto saltare pesci veramente enormi.
In tre facciamo la passata, lancio dopo lancio, con una monotonia unica, ma ormai siamo convinti che sia la ricetta giusta per prendere the big ONE! Dopo alcune ore in questa pool ho finalmente l´abboccata, decisa, brutale, indescrivibile! Il pesce parte subito verso valle e in pochi secondi mi svuota il mio ambassadeur, devo fare più pressione altrimenti ho la bobina vuota. La canna è piegata al massimo e io devo veramente stare attento che il pesce non me lo strappa dalla mano, cacchio me che cosa ho allamato?

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Di pesci grossi ne ho presi in vita mia ma questo è una classe per se, a momenti temo di aver allamato una foca. Dopo la prima pazzesca fuga finalmente il pesce si calma in una pool molto fonda, sta recuperando forza e in questo caso bisogna continuare a fare pressione sul pesce altrimenti il combattimento va avanti per molto. Con la canna messa in orizzontale si cerca di fare leva sul pesce in modo che inizi nuovamente a nuotare, solo così si riesce a farlo avvicinare nuovamente alla riva. Il mio piano va a segno piano molto piano il colosso si muove, sento i suoi colpi di testa ma appena recuperato 50 metri in pochi secondi torna nuovamente nel mezzo del fiume. Ormai è passata quasi un ora, incredibile, e non ho ancora visto il pesce, piano,piano mi sto stufando di questo tira e molla. Mi giro verso i miei 2 amici e noto che un bel gruppetto di altri pescatori si sono schierati vicino a loro, la voce che un pescatore ha un pesce molto grosso in canna si è sparsa subito lungo il fiume e tutti tifano per me. Quando finalmente dopo altri venti minuti vedo per la prima volta il pesce mi tremano le gambe, è il salmone più grosso che ho visto in vita mia, è enorme!
Una guida di pesca locale si affianca a me e mi dice “ this is a 60 + monster !"
Ancora pochi minuti e finalmente spiaggio questo “tonno”. Ha dimensioni incredibili, e grosso e muscoloso, non riesco nemmeno ad alzarlo, lo pesiamo in acqua, 62 libbre segna la bilancia , facciamo alcune foto e poi sotto l´applauso di molti pescatori locali e turisti riossiggeno il pesce colossale. Piano, piano si riprende, vedo come le branchie si aprono e chiudono e sento come la forza torna, poi con un colpo di coda il grosso king ritorna nel suo fiume. Io sono senza parole, mi sono catapultato nei cerchia dei pochi fortunati che hanno preso un salmone di tali dimensioni, ancora non posso crederci, ma sono in troppi a farmi complimenti.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Per incoronare il tutto Sepp nel tardi pomeriggio ha un pesce simile in canna e anche lui dopo una lotta estrema riesce a portare a segno la cattura di un salmone gigante di dimensioni simili a quello mio, che giornata pazzesca! Lui decide di tenere il grosso salmone per fare affumicare il filetti nel paese di Kitimat.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Il giorno dopo torniamo nella “big fish pool” e peschiamo nella stessa maniera e incredibilmente sia Sepp che io prendiamo nuovamente dopo una lotta entusiasmante e difficilmente descrivibile alcuni salmoni intorno alle 60 libbre. Per non stressare i pesci evitiamo di pesarli e ci limitiamo a misurarli, sono tutti pesci tra i 125 e i 135 cm. Il nostro amico Konny è ancora senza big fish, ne aggancia diversi ma tutti riescono durante il lungo combattimento a spaccare il monofilo dello 0,60, ma Konny non perde la pazienza e lui è molto contento con le sue catture fatte in queste tre settimane.


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
L´ultimo grosso salmone del tour lo prendo io proprio davanti al posto dove abbiamo parcheggiato il nostro camper, un altro colosso che sfiora sicuramente le 50 libbre, anche questo pesce dopo una corretta ossigenazione torna nel suo fiume.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Il giorno dopo consegniamo il camper, ritiriamo 3 box pieni di filetti di salmone affumicati e stanchi e felici ci imbarchiamo per il volo in patria. Qui finisce il mio racconto sulla pesca ai grossi salmoni del Kitimat.


Conclusione e riflessione personale:

Io non sono mai più tornato a pescare sul Kitimat (Konny e Sepp si invece e hanno preso nuovamente molto bene).
La pesca è favolosa, basta pensare che il nostro pesce più piccolo del tour era un salmone cane da 11 kg, mentre di King Salmon non ne abbiamo presi nemmeno uno sotto i 15 kg, per cui la taglia è molto molto alta!
Quello che a me disturbava molto era la confusione sulle rive del fiume, non eravamo mai soli, su entrambe le sponde ci sono stradine di accesso e un via vai di pescatori. Io abituato alla “real wilderness” dei fiumi dell´Alaska divido con poco entusiasmo una pool di pesca con altri pescatori.


In compenso devo dire che si tratta di un tour relativamente a buon costo. Basta prenotare un volo per Terrace e un camper. Tutto il resto si riesce a fare da soli. Non servono guide locali, i pescatori del posto sono molto gentili e danno volentieri consigli pratici. Gli “hot spot´s” sono facilmente individuabili, basta vedere dove pescano i canadesi, inoltre il Kitimat è facile da “leggere”.
Non portate la vostra attrezzatura da pesca, è inutile! Per certi pesci servono canne ed attrezzature speciali e quelli sono in vendita nei negozi di pesca di Terrace o Kitimat, portatevi una carta di credito bella gonfia invece!
I king del Kitimat iniziano la loro risalita intorno a metà luglio, prima c´è rischio di acqua da neve che può ostacolare molto la pesca.
Il run del salmone cane è al top intorno a metà agosto, i cani del Kitima sono enormi, pesci da 15 kg sono frequenti.
Il coho invece risale il fiume in settembre.

In conclusione vorrei dire che il Kitimat è un fiume che ha un potenziale incredibile per la pesca al salmone. Chi è in cerca di grosse emozioni per grossi pesci lì trova pane per i suoi denti. Chi invece (come me) preferisce la solitudine, la pace e i posti selvaggi forse evita questo fiume perché ormai è troppo battuto e troppo noto.

manni
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Mattia DG

avatar

Numero di messaggi : 564
Età : 29
Localizzazione : Teramo
Umore : sereno
Data d'iscrizione : 04.10.11

MessaggioTitolo: Re: CANADA:fishing for giants   Mar 28 Feb 2012 - 17:25

Manni, io per fortuna ho il cuore forte e quindi riesco a reggere i tuoi topic, però mi sa che questa volta Daniele lo spedisci diretto in sala rianimazione Very Happy Very Happy Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dado
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3096
Età : 35
Localizzazione : Firenze
Umore : buono
Data d'iscrizione : 11.09.08

MessaggioTitolo: Re: CANADA:fishing for giants   Mar 28 Feb 2012 - 20:12

FUORI DI TESTA.....GRANDE MANFRED!!!!!!!!!!

_________________
-ESOX C&R ESOX C&R ESOX C&R ESOX C&R ESOX C&R
                         
-I LOVE PIKE

-I LOVE BIG SOFT LURES

-SEMPRE IN PESCA
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
.Daniele.

avatar

Numero di messaggi : 3402
Età : 42
Localizzazione : Monterotondo(Roma)
Umore : Più che positivo
Data d'iscrizione : 19.08.08

MessaggioTitolo: Re: CANADA:fishing for giants   Mar 28 Feb 2012 - 20:18

.........................
.............................

mi sto trascinando con i gomiti sul pavimento...

bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa... Laughing

_________________
...SORCIO76......Pesco praticando C&R... ...e lo faccio pescando a 360°......il Tevere nel cuore...

Mio padre mi raccontava che suo nonno, alla tenera età di 80 anni, era intento a piantare un piccolo melo. Gli domandarono che lo faceva a fare e lui rispose: "è per chi verrà". Io su quella pianta mi ci sono arrampicato e ci facevo l'altalena.
Jakko
Io preferisco prendere dei pesci senza sapere esattamente il perché che non prendere dei pesci e sapere esattamente il perché
Manni

...Aderisci anche TU...IO sono il 1°...***Manni Fans Club***Manni Fans Club***Manni Fans Club***
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
danielpike80

avatar

Numero di messaggi : 447
Età : 37
Localizzazione : roma canada! ufficial muskyhunter guide for canada,magara!
Umore : spero che ritorni presto l'era del cinghiale bianco!
Data d'iscrizione : 16.05.11

MessaggioTitolo: Re: CANADA:fishing for giants   Mar 28 Feb 2012 - 20:30

evvai,va!
la magia si ripete!
wonderful!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
samupike

avatar

Numero di messaggi : 744
Età : 27
Localizzazione : CASTIGLION FOSCO (PG)
Umore : luccio dipendente
Data d'iscrizione : 22.04.10

MessaggioTitolo: Re: CANADA:fishing for giants   Mar 28 Feb 2012 - 21:01

come al solito non ci sono perole!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
marcoroma

avatar

Numero di messaggi : 25
Età : 34
Localizzazione : roma
Umore : good
Data d'iscrizione : 06.02.12

MessaggioTitolo: Re: CANADA:fishing for giants   Mar 28 Feb 2012 - 21:05

Spettacolo!!!!!!!!!!! sunny
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Pietro
Bass Maniaci
Bass Maniaci


Numero di messaggi : 1842
Età : 44
Localizzazione : Lodi
Umore :
Data d'iscrizione : 02.01.09

MessaggioTitolo: Re: CANADA:fishing for giants   Mar 28 Feb 2012 - 21:05

In to the wild a te ti fa un baffo..........

Ma porca la modosca, ma questi sono reportage degni di pubblicazione....ma quanta sana invidia mi fai provare, e che rosicate....io nemmeno pensavo esistessero salmoni cosi'.

Io voglio una maglietta con la tua foto sul davanti e la piantina dei tuoi fishing tour sul retro!!!

Magico MAnfred!!!

Ti stimo fratellone!!!!

Pietro
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
sampes

avatar

Numero di messaggi : 135
Età : 28
Localizzazione : sant'oreste
Umore : sereno, ma molto piu solare se sono a pesca!
Data d'iscrizione : 04.05.11

MessaggioTitolo: Re: CANADA:fishing for giants   Mer 29 Feb 2012 - 0:26

non credo di essere l'unico, ma sto letteralmente sbavando di fronte allo schermo Very Happy catture da svenimento!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
tiber

avatar

Numero di messaggi : 1232
Età : 48
Localizzazione : ROMA
Umore : variabile
Data d'iscrizione : 17.01.09

MessaggioTitolo: Re: CANADA:fishing for giants   Mer 29 Feb 2012 - 16:53

Grandissimo,Manfred !!!!!!

Bellissimo report,catture da "incubi notturni" !!!!!

Si,sapevo che in quelle acque usassero gli spin - n - glos con squid skirts o grappoli di uova di salmone trattati e aromatizzati montati su grandi/enormi ami siwash.
Molto usati sono pure i mag wart,sempre montati con ami siwash.

Ogni luogo ha la sua tecnica,Ogni luogo ha la sua esca.


Lucciosamente,

Tiber
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Davide Frigeri

avatar

Numero di messaggi : 452
Età : 47
Localizzazione : casalmaggiore
Umore : sereno
Data d'iscrizione : 05.02.09

MessaggioTitolo: Re: CANADA:fishing for giants   Mer 29 Feb 2012 - 19:40

Manni,come sempre le tue immagini e report mi lasciano stupefatto...non ho parole....
solo complimenti complimenti complimenti....sei un GRANDEEEEE.....


Ciao Davide!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
MGPIKE

avatar

Numero di messaggi : 1481
Età : 30
Localizzazione : Trentino
Umore : PIKE and BASS fanatic
Data d'iscrizione : 15.01.09

MessaggioTitolo: Re: CANADA:fishing for giants   Sab 3 Mar 2012 - 9:13

Manfred, mi fai morire di invidia.......... Che bei posti, e che pesci..........
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: CANADA:fishing for giants   

Tornare in alto Andare in basso
 
CANADA:fishing for giants
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» [SPIN] RA'IS Fishing ITRB MODULOR 3/8 - montaggio con componenti KIT RA'IS
» Ultimo acquisto...
» [spin] Lite spinning MHX S841
» [surf] Veret Pro Art 4-6 1/4
» [spin] 1° assemblaggio - una batson 7' monopezzo

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
.::Esox Mania Forum::. :: Viaggi e incontri di pesca-
Andare verso: