.::Esox Mania Forum::.

http://www.esoxmania.com
 
IndiceFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 Bolsena e i suoi.. misteri

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Pikefer

avatar

Numero di messaggi : 197
Età : 29
Localizzazione : ROMA
Umore : Variabile
Data d'iscrizione : 31.03.08

MessaggioTitolo: Bolsena e i suoi.. misteri   Lun 6 Dic 2010 - 16:50

Volevo rendervi partecipi di una disavventura capitatami sul lago di Bolsena lo scorso sabato (so che alcuni di voi lo frequentano abitualmente a caccia di lucci e mi piacerebbe sentire vostre considerazioni a riguardo).
Più persisto nell’andare a pesca, trovandomi continuamente a contatto con regolamenti e normative locali, più mi rendo conto che in Italia si delinea, in settori considerati “minoritari” come può essere l’ambito di pesca sportiva, un triplice profilo: quello dell’incompetenza e superficialità tipico delle amministrazioni e di chi redige le leggi, quello della diffusa ignoranza e spesso latitanza sia fisica che… mentale degli organi preposti al controllo, quello della disinformazione e “luoghi comuni” di noi stessi pescatori.

Bolsena per me era un lago nuovo, non ci avevo mai pescato prima pur essendo di Roma. Io e il mio compagno ce ne usciamo attrezzati di tutto punto, ecoscandaglio, canne montate, bei gommoni per scendere in profondità, scoppio ed elettrico. L’intenzione era quella di trainare, vista la vastità e novità del lago che non ci avrebbe mai permesso di andare a botta sicura calando le esche sul pesce. Raggiungiamo uno spot che sembra promettente e, con lo scoppio al minimo e un occhio fisso sull’eco, iniziamo la nostra giornata pronti per calare le esche. Ad un tratto scorgiamo la motovedetta dei carabinieri avvicinarsi a noi, avendo così inizio il deplorevole episodio che ci ha coinvolti. I carabinieri, dopo aver controllato in maniera ossessivamente fiscale il nostro equipaggiamento di sicurezza, ci hanno fatto un verbale di 170 euro poiché A LORO DIRE la navigazione a scoppio nel lago è vietata da novembre a febbraio A MENO CHE non si stia pescando a traina nel mentre. Insomma, si può navigare solo con le esche calate. Noi procedevamo invece con lo scoppio, senza avere le esche in acqua pur avendo canne montate pronte all’uso.
Increduli per questo verbale a dir poco assurdo, abbiamo tentato una reazione sostenendo argomentazioni di fatto molto valide.. volte a far ragionare i due pubblici ufficiali. Ad esempio, ho prontamente evidenziato la fallacia di tale contestazione nel caso in cui una barca navighi a elevata velocità pur con una canna calata “a traina”(con l’esca magari saltellante sull’acqua Razz)… come avrebbero fatto a contestare che l’imbarcazione non stava trainando, considerato il dato di fatto che non sta scritto in alcun regolamento con che modalità debba svolgersi la pesca a traina??? Il bello è che mi hanno dato ragione.
Verbale in tasca, una volta a casa mi sono andato a cercare la normativa in questione dalla quale quei furboni di carabinieri hanno tratto la loro ispirazione mattutina. Ebbene trattasi del Regolamento per la sicurezza della navigazione nelle acque interne della prov di Viterbo, del 2007. L’articolo rispetto al quale ci hanno rilevato infrazione è il 6 comma 10: 10. La navigazione a motore sul lago di Bolsena è vietata nei mesi di novembre, dicembre, gennaio e febbraio, fatta eccezione per le imbarcazioni adibite: - alla pesca professionale e sportiva alla traina; insomma l’illegittimità del verbale e della contestazione è chiara, seguendo una semplice interpretazione letterale del testo normativo. Poiché non sta scritto da nessuna parte che si debba avere le canne calate in concomitanza con la navigazione (!!!) come i carabinieri volevano farci credere, imbarcazione adibita alla pesca a traina è quella fornita dell’attrezzatura necessaria per intraprendere tale tipo di pesca.

In attesa degli esiti del ricorso, sorrido amaramente facendo alcune riflessioni:
fino a che le disposizioni dei regolamenti di pesca in tutta Italia saranno redatte in modo incompleto e obsoleto, vi saranno sempre organi preposti al controllo che non “sapranno che pesci pigliare” interpretando e applicando a loro modo la legge (in maniera assai poco intelligente come spesso succede) ; in tanti e tanti casi (mi vien da dire proprio nel lago di Bolsena!!!!) tale applicazione abusiva della legge diviene sistematica quando finalizzata (più o meno velatamente) a realizzare introiti per i comuni di riferimento, puntando sul principio “su dieci polli di pescatori sportivi forestieri a cui facciamo il verbale, ce ne sarà uno che caccia i soldi non perdendo tempo con il ricorso”. E’ uno schifo di situazione.
Noi pescatori, da parte nostra, dovremmo sempre sapere per bene come stanno realmente le cose prima di recarci a pesca da qualche parte.. per non alimentare questo circolo vizioso che chissà se mai avrà fine. La cosa migliore sarebbe verificare se esiste una normativa di riferimento, leggere i punti che ci interessano e perché no portarcela pure dietro per esibirla all’ignorante di turno. Ricordo in passato su alcuni forum (anche questo se non sbaglio!!) di gente che si chiedeva, proprio in merito a Bolsena, come fosse possibile che la navigazione poteva avvenire solo trainando nel mentre.. allo stesso tempo alcuni affermavano la cosa e scuotevano “virtualmente” la testa. Siamo consapevoli che l’Italia è il paese dei controsensi, dei misteri e dei vuoti normativi.. tutte cose che giocano a sfavore di noi pescatori sportivi; spesso l’unica arma che abbiamo è la ragione, cerchiamo di adoperarla al meglio!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
americo
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3490
Età : 53
Localizzazione : frosinone
Umore : sereno
Data d'iscrizione : 02.09.07

MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Lun 6 Dic 2010 - 19:51

A dir poco incredibile ma in questo caso mi pare che più che un vuoto normativo ci sia stato un "vuoto intellettivo" Non me ne vogliano i militi e i tanti bravi dell'arma ma mi sembra molto chiara la normativa! "adibite" non vuol dire nel mentre.....ma tant'è!!!

Il bello o il brutto della situazione è che se uno volesse pescare a spinning in novembre non potrebbe!!!!!!


Quest mi sembra ancora più assurdo perchè lo spinning invernale in unalgo come quello di bolsena è cosa davvero difficile.....ma torniamo alle interpretazioni .....
cosa succedrebbe se io avessi una barca adibita palesemente per la traina tipo reggicanne con canne piazzate ecc e ma in quel momento facessi due lanci?

Cosa ancora più ilare è che vorrei vedere cosa direbbero nel caso il pescatore dicesse sto lanciando le esche in acqua per poi trainare .....ma visto che mi si è impicciato il filo lo sto districando......e ho rilanciato per veder se era tutto ok!!!


What a Face

da andare fuori di zucca ma vedi tu.....all'estero è tutto più facile quasi sempre nokill ! punto e basta poi pesca come ti pare...... in genere con etecniche compatibili con il nokill......mi sembrerebbe più sano o no?

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ipike.it
Pikefer

avatar

Numero di messaggi : 197
Età : 29
Localizzazione : ROMA
Umore : Variabile
Data d'iscrizione : 31.03.08

MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Lun 6 Dic 2010 - 20:53

Citazione :
Il bello o il brutto della situazione è che se uno volesse pescare a spinning in novembre non potrebbe!!!!!!


Quest mi sembra ancora più assurdo perchè lo spinning invernale in unalgo come quello di bolsena è cosa davvero difficile.....ma torniamo alle interpretazioni .....
cosa succedrebbe se io avessi una barca adibita palesemente per la traina tipo reggicanne con canne piazzate ecc e ma in quel momento facessi due lanci?

Cosa ancora più ilare è che vorrei vedere cosa direbbero nel caso il pescatore dicesse sto lanciando le esche in acqua per poi trainare .....ma visto che mi si è impicciato il filo lo sto districando......e ho rilanciato per veder se era tutto ok!!!


Americo, in realtà il vuoto normativo c'è eccome!! se io navigo il lago in lungo e in largo, pescando e muovendomi come più mi aggrada, nessuno potrà mai contestarmi che la mia imbarcazione non è adibita alla pesca a traina...
cosa si intende per "imbarcazione adibita alla pesca a traina"?? la domanda da porsi è questa... la legge non offre delucidazioni in merito a quali siano i requisiti per poter dire se un natante è adibito alla traina o no... ecco che dunque devono intervenire dati rilevabili dalla pratica, dalla generalità dei comportamenti di chi pesca a traina.
in base a ciò, è evidente che imbarcazione adibita alla pesca a traina è quella dotata di propulsione, canna da pesca o lenza a mano, esca a fine lenza.
La locuzione avverbiale "adibire a" non implica nè che le lenze siano perennemente calate in acqua contestualmente alla navigazione (decisamente impossibile come ipotesi, visto che come dici tu possono capitare i tempi morti in cui tiro su l'esca, la cambio, la rilancio etc) ne che io non sia libero di pescare come più mi aggrada nel periodo invernale.
la rottura di scatole è che l'ignoranza delle istituzioni si può trasformare (come è successo x me) nella briga di dover fare un ricorso per non darla vinta a chi non sa fare il proprio lavoro (amministrazioni locali e organi di vigilanza)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Jerkman

avatar

Numero di messaggi : 333
Età : 35
Localizzazione : Torino
Umore : felice quando pesco
Data d'iscrizione : 29.11.08

MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Lun 6 Dic 2010 - 21:09

Come sempre in Italia non si ragiona mai con il metodo giusto.
Abbiamo un lago bellissimo con dei pesci da paura, invece di incentivare il turismo alieutico (mantenendo però sempre grande attenzione all'ambiente) tiriamo fuori leggi assurde e cadiamo in cavilli legislativi veramente ridicoli. Ciò che potrebbe essere un incentivo economico alla realtà locale fatta di noleggi barche, ristoranti, alberghi...va a versare un ingiusto obolo nelle casse del comune con il risultato di rendersi odiosi agli occhi di chi il lago lo vorrebbe vivere al meglio.

Dispiace molto per l'episodio in sè, la prossima volta lasciate una cannetta con un esca in acqua, anche solo con poco filo, così nessuno potrà più rompere le scatole.

Pensa te a che punto si deve arrivare!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
samupike

avatar

Numero di messaggi : 744
Età : 27
Localizzazione : CASTIGLION FOSCO (PG)
Umore : luccio dipendente
Data d'iscrizione : 22.04.10

MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Lun 6 Dic 2010 - 21:37

senza parole confused confused confused
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
americo
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3490
Età : 53
Localizzazione : frosinone
Umore : sereno
Data d'iscrizione : 02.09.07

MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Lun 6 Dic 2010 - 21:57

Pikefer ha scritto:
Citazione :
Il bello o il brutto della situazione è che se uno volesse pescare a spinning in novembre non potrebbe!!!!!!


Quest mi sembra ancora più assurdo perchè lo spinning invernale in unalgo come quello di bolsena è cosa davvero difficile.....ma torniamo alle interpretazioni .....
cosa succedrebbe se io avessi una barca adibita palesemente per la traina tipo reggicanne con canne piazzate ecc e ma in quel momento facessi due lanci?

Cosa ancora più ilare è che vorrei vedere cosa direbbero nel caso il pescatore dicesse sto lanciando le esche in acqua per poi trainare .....ma visto che mi si è impicciato il filo lo sto districando......e ho rilanciato per veder se era tutto ok!!!


Americo, in realtà il vuoto normativo c'è eccome!! se io navigo il lago in lungo e in largo, pescando e muovendomi come più mi aggrada, nessuno potrà mai contestarmi che la mia imbarcazione non è adibita alla pesca a traina...
cosa si intende per "imbarcazione adibita alla pesca a traina"?? la domanda da porsi è questa... la legge non offre delucidazioni in merito a quali siano i requisiti per poter dire se un natante è adibito alla traina o no... ecco che dunque devono intervenire dati rilevabili dalla pratica, dalla generalità dei comportamenti di chi pesca a traina.
in base a ciò, è evidente che imbarcazione adibita alla pesca a traina è quella dotata di propulsione, canna da pesca o lenza a mano, esca a fine lenza.
La locuzione avverbiale "adibire a" non implica nè che le lenze siano perennemente calate in acqua contestualmente alla navigazione (decisamente impossibile come ipotesi, visto che come dici tu possono capitare i tempi morti in cui tiro su l'esca, la cambio, la rilancio etc) ne che io non sia libero di pescare come più mi aggrada nel periodo invernale.
la rottura di scatole è che l'ignoranza delle istituzioni si può trasformare (come è successo x me) nella briga di dover fare un ricorso per non darla vinta a chi non sa fare il proprio lavoro (amministrazioni locali e organi di vigilanza)


certo che il vuoto normativo c'è ma anche l'interpretazione è assolutamente inopportuna e piena di " vuoto intellettivo"
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ipike.it
Pikefer

avatar

Numero di messaggi : 197
Età : 29
Localizzazione : ROMA
Umore : Variabile
Data d'iscrizione : 31.03.08

MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Lun 6 Dic 2010 - 22:21

Citazione :
certo che il vuoto normativo c'è ma anche l'interpretazione è assolutamente inopportuna e piena di " vuoto intellettivo"

Il problema è esattamente questo purtroppo... l'interpretazione assurda si risolve in un disservizio per quanti vogliono passare una giornata sul lago. Vorrei tanto che fosse un caso isolato...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
.Daniele.

avatar

Numero di messaggi : 3402
Età : 42
Localizzazione : Monterotondo(Roma)
Umore : Più che positivo
Data d'iscrizione : 19.08.08

MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Mar 7 Dic 2010 - 0:22

Pikefer ha scritto:
spesso l’unica arma che abbiamo è la ragione, cerchiamo di adoperarla al meglio!

Mi viene da ridere ...
sarcasticamente si intende...

IO ..."Pike"...su questa TUA ultima frase farei una piccola modifica...

"L'unica cosa che abbiamo è la coesione tra tutti e tutte le tipologie di pesca ,cerchiamo di adoperarla al meglio..."

il mondo del CF sono anni che sta facendo battaglie a bolsena x leggi che tagliano le gambe...assurde...

il problema sono i pescatori locali che sembrano avere più potere del pres. della rep. leggi fatte solo per loro...comandano loro...

ormai da qualche anno CFI (CarpFishingItalia) e GSI (GruppoSiluroItalia) COLLABORANO INSIEME x aggiornare leggi di 100 anni fa e creare delle linee che siano adeguate al mondo reale della pesca...
ma soprattutto leggi che salvaguardino la pesca in se x se...

presentando leggi in via di approvazione a livello politico...

2 grandi realtà della pesca in itaGlia...alle quali potrebbero far parte anche il mondo dello Spinning...

quando vai da vanti ad una regione e chiedi in 10 ottieni "0"...

vacci invece in 5.000 pescatori...e vedrai se ottieni qualcosa...

questo è stato capito e i muri che dividevano sono stati abbattuti perchè a rimetterci è la Pesca...e chi la pratica...

non si può pensare che solo chi conosce può avere delle agevolazioni su alcuni laghi e gli altri che non conoscono si attaccano e prendono verbali...

quando si arriverà a capire che unirsi TUTTI ci renderà forti ,e TUTTI insieme possiamo raggiungere dei risultati...allora forse qualcosa cambierà...

ma non aspettatevi che le cose cambino dal giorno alla notte...

se al Doglio è stata aperta la navigazione...è perchè una forte unione tra Pescatori si è rimboccata le maniche...

o continuiamo a fare piccole immissioni nei nostri piccoli laghetti...
tanto IO pesco qua ,e la non ci vado...
finchè non ti leveranno anche quello...poi...starai a guardare...

sono stati fatti dei piccoli passi...e sono stati raggiunti piccoli obbiettivi...
ma gli obbiettivi si stanno allargando...

è ora di cambiare...e uniti si può fare...

_________________
...SORCIO76......Pesco praticando C&R... ...e lo faccio pescando a 360°......il Tevere nel cuore...

Mio padre mi raccontava che suo nonno, alla tenera età di 80 anni, era intento a piantare un piccolo melo. Gli domandarono che lo faceva a fare e lui rispose: "è per chi verrà". Io su quella pianta mi ci sono arrampicato e ci facevo l'altalena.
Jakko
Io preferisco prendere dei pesci senza sapere esattamente il perché che non prendere dei pesci e sapere esattamente il perché
Manni

...Aderisci anche TU...IO sono il 1°...***Manni Fans Club***Manni Fans Club***Manni Fans Club***
www.studiogeta.it
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Pikefer

avatar

Numero di messaggi : 197
Età : 29
Localizzazione : ROMA
Umore : Variabile
Data d'iscrizione : 31.03.08

MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Mar 7 Dic 2010 - 14:51

Caro Daniele, l'arma della ragione è un rimedio momentaneo riferito al singolo episodio...
il discorso del fronte comune è un po' di tempo che sta prendendo piede, come hai evidenziato tu, ma anche a tratti di difficile realizzazione.
anche grazie al continuo fiorire di club e sottoclub anche per STESSE TIPOLOGIE di pesca e stesse preferenze (vedi soltanto lo spinning al luccio!!), il mondo della pesca sportiva è una vera giungla.
una coesione "locale" sarebbe comunque ben possibile a seconda delle zone.. ed una realtà come bolsena riuscirebbe a riunire parecchi pescatori.
Parlando con i carabinieri, ho saputo che è in arrivo l'ennesimo abuso a danno di noi pescatori che abbiamo la "sfortuna" di non essere del posto. Grazie alla simpatica associazione locale di pesca al black (di cui non ricordo manco il nome), dal prossimo anno vi sarà un permesso annuale da pagare di 50 euro.
in realtà i carabinieri non sono stati capaci manco di spiegare bene la cosa, e non ho ben capito se si aggiunge anche un permesso giornaliero per le numerose bass boat presenti tutto l'anno. non pesco il black ma mi interessa comunque la cosa, tanto per vedere a che livello si riesce ad arrivare...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
ESOXMAN

avatar

Numero di messaggi : 315
Età : 38
Localizzazione : Roma
Umore : ...INSOMMA...
Data d'iscrizione : 26.06.09

MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Mar 7 Dic 2010 - 15:28

Sono assolutamente d'accordo con Pikefer che i comuni ci marcino sull'ignoranza della gente e la poca voglia di infognarsi nella burocrazia sfiancante dei ricorsi.....
A tal proposito una provocazione, per ogni ricorso vinto, oltre a NON pagare la multa es. 170€, tale cifra dovrebbe essere risarcita alla vittima dallo stato per il disagio, poi voglio vedre se andranno in giro persone in divisa disinformate o ignoranti facendo multe a destra e a manca per interpretazioni all'acqua di rose.....oppure se esisteranno ancora leggi o normative che lascino tutta questa discrezionalità...... Twisted Evil
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
.Daniele.

avatar

Numero di messaggi : 3402
Età : 42
Localizzazione : Monterotondo(Roma)
Umore : Più che positivo
Data d'iscrizione : 19.08.08

MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Mer 8 Dic 2010 - 12:33

Un motivo in più per Me , per non andarci...a bolsena...

cmq ci sono forti novità a livello burocratico...dove tutti potremmo partecipare in prima persona...

e riguardo il mio mess. sopra...l'unione fa la forza...rettifico...
so di un incontro del presidente dello SCI ,a livello informativo ,con dei vertici ,che rappresentano il CF ,GSI ,BarbelFishing...

si sta lavorando ragazzi x una unione ...e per un grande proggetto...

a presto le informazioni...un attimo di pazienza...

_________________
...SORCIO76......Pesco praticando C&R... ...e lo faccio pescando a 360°......il Tevere nel cuore...

Mio padre mi raccontava che suo nonno, alla tenera età di 80 anni, era intento a piantare un piccolo melo. Gli domandarono che lo faceva a fare e lui rispose: "è per chi verrà". Io su quella pianta mi ci sono arrampicato e ci facevo l'altalena.
Jakko
Io preferisco prendere dei pesci senza sapere esattamente il perché che non prendere dei pesci e sapere esattamente il perché
Manni

...Aderisci anche TU...IO sono il 1°...***Manni Fans Club***Manni Fans Club***Manni Fans Club***
www.studiogeta.it
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
corrado forlani



Numero di messaggi : 65
Età : 56
Localizzazione : treviso
Umore : bellotosto
Data d'iscrizione : 01.12.10

MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Sab 18 Dic 2010 - 20:42

Caro Sorcio a diversi giorni di distanza ti dispiace relazionarci su tale incontro?v

Ne e' curioso anche il Dr. Mario Narducci, presidente nazionale SCI, che pocoo fa al telefono mi diceva di non saperne nulla.

Amici di LBF mi dicono che nemmeno il loro presidente Biolcati vi avrebbe partecipato per il barbel.
Non ho sentito Zurma per il CFI, magari puoi confermarmi almeno la sua presenza al fantomatico incontro?

Che notizie dai sorcio?

Comunque come membro di SCI anche su richiesta del presidente, ti invito a non spendere il nome della nostra associazione in futuro, e a smentire la voce che ha diffuso.

Grazie.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
ale.lucioli

avatar

Numero di messaggi : 183
Età : 44
Localizzazione : roma
Umore : chi se incazza fa du fatiche
Data d'iscrizione : 10.11.08

MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Sab 18 Dic 2010 - 20:57

SORCIO76 ha scritto:
Un motivo in più per Me , per non andarci...a bolsena...

cmq ci sono forti novità a livello burocratico...dove tutti potremmo partecipare in prima persona...

e riguardo il mio mess. sopra...l'unione fa la forza...rettifico...
so di un incontro del presidente dello SCI ,a livello informativo ,con dei vertici ,che rappresentano il CF ,GSI ,BarbelFishing...

si sta lavorando ragazzi x una unione ...e per un grande proggetto...

a presto le informazioni...un attimo di pazienza...



ooo non nominare mai più lo SCI altrimenti tessengulano:)))))))))
che casino caro daniè!! qui pare de sta ar paese tutti a spettegolà tutti segreti:))
ciao fatte senti ognittanto
ps : si sempre ccossi brutto? geek
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
corrado forlani



Numero di messaggi : 65
Età : 56
Localizzazione : treviso
Umore : bellotosto
Data d'iscrizione : 01.12.10

MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Sab 18 Dic 2010 - 21:25

Dimmi ale lucioli, col tuo sarcasmo (gli argomenti sarebbero meglio) vuoi dire che diffondere informazioni di fantasia su terze. Persone, come e' stato fatto col presidente SCI e' normale?


Io potrei andare in giro sui forum a dire che ti ho visto in luoghi e situazioni imbarazzanti nelle quali tu non ti seri mai trovato?

Scherzi vero?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
.Daniele.

avatar

Numero di messaggi : 3402
Età : 42
Localizzazione : Monterotondo(Roma)
Umore : Più che positivo
Data d'iscrizione : 19.08.08

MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Dom 19 Dic 2010 - 17:33

corrado forlani ha scritto:
Caro Sorcio a diversi giorni di distanza ti dispiace relazionarci su tale incontro?v

Ne e' curioso anche il Dr. Mario Narducci, presidente nazionale SCI, che pocoo fa al telefono mi diceva di non saperne nulla.

Amici di LBF mi dicono che nemmeno il loro presidente Biolcati vi avrebbe partecipato per il barbel.
Non ho sentito Zurma per il CFI, magari puoi confermarmi almeno la sua presenza al fantomatico incontro?

Che notizie dai sorcio?

Comunque come membro di SCI anche su richiesta del presidente, ti invito a non spendere il nome della nostra associazione in futuro, e a smentire la voce che ha diffuso.

Grazie.


Mi spiego meglio...
è un mess. scritto in fretta e furia...dovevo andare a lavoro e ho razzolato...sbagliando...
non me ne voglia nessuno per carità...

ho già tanti problemi x essere un "TESSERATO GSI"...e forse questo crea problemi anche ad Altri...cmq...

diciamo che più che "vertici" erano tesserati..."perdono"...

e che in un incontro fatto il 5 Dic. c'erano dei "rappresentanti"...per far conoscere ASIPesca...dove si chiede la collaborazione di tutte le tecniche di pesca...
quindi i tesserati ,alcuni ,hanno partecipato...

Non ho detto che il presidente dello SCI o BF...ci fossero andati...
per questo mio umilissimo errore dettato dalla frenesia di scrivere chiedo SCUSA A TUTTI...

ma ho scritto:
"so di un incontro del presidente dello SCI ,a livello informativo"

(adesso non sò se LUI intendesse il presidente Nazionale ,o quello della sua zona...sono in attesa di info x questo)

con uno dei rappresentanti che fanno parte di ASI...
e vi riporto quanto postato da Lui in altra sede...

"ho conosciuto in questi periodi, persone che con il CF non hanno nulla a che fare, sono stato a cena con i maggiori esponenti, compreso il presidente dello Spinning Club Italia e molti, molti altri, in modo del tutto autonomo e personale.
Bhe, sai che chi fa meno sono forse proprio i carpisti!!! O se vuoi, loro con meno sforzo, fanno e ottengono molto di più!!"


in questo mess. si rivolge ad un utente su un loro discorso...

Mi pare ci sia un elogio da parte di questa persona,e conoscendolo ,ho pensato di mio che avesse fatto una voce x la questione ASIPesca(io l'ho pensato) ...e forse IO da parte mia preso dalla contentezza...che si stesse costruendo qualcosa insieme ,ho sbagliato...
se ho sbagliato a capire...e non c'è stato nemmeno un approccio informativo del tutto autonomo o personale...
allora me ne rammarico...tutto qui...

la stessa cosa vale per il BF...chi lo rappresenta in ASIPesca si chiama Sergio Farina...adesso non sò se è il presidente...sarà un tesserato...

ma anche qua se ho sbagliato ,come ho fatto ,e come TU hai puntualizzato...
nessun problema...
chiedo SCUSA A TUTTI...

per CFI c'erano 2 rappresentanti del Direttivo di alcune sedi...non c'era A.Zurma...penso che poi abbiano informato il loro Presidente...

per GSI c'era il Presidente (il nuovo) ,e un rappresentante GSI in ASIPesca Alberto Fantini...

per rappresentare CFI in ASIPesca c'era Andrea Marchiori che è un tesserato a CFI...

Ci sono altre cose che devo esprimere meglio ,o queste sono abbastanza esose...
c'è da chiedere SCUSA a qualcuno che ho dimenticato...
o quello che ho scritto sono tutte stronzate...
mi sono basato su quello che ho letto in giro ,e magari ,mal interpretato...questo si, che è stato un mio errore...

_________________
...SORCIO76......Pesco praticando C&R... ...e lo faccio pescando a 360°......il Tevere nel cuore...

Mio padre mi raccontava che suo nonno, alla tenera età di 80 anni, era intento a piantare un piccolo melo. Gli domandarono che lo faceva a fare e lui rispose: "è per chi verrà". Io su quella pianta mi ci sono arrampicato e ci facevo l'altalena.
Jakko
Io preferisco prendere dei pesci senza sapere esattamente il perché che non prendere dei pesci e sapere esattamente il perché
Manni

...Aderisci anche TU...IO sono il 1°...***Manni Fans Club***Manni Fans Club***Manni Fans Club***
www.studiogeta.it
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
francybass

avatar

Numero di messaggi : 92
Età : 21
Localizzazione : trasimeno lake
Umore : alla grande! ;)
Data d'iscrizione : 03.05.10

MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Dom 19 Dic 2010 - 18:18

che vergogna ...... mi è girata voce che dall 'prossimo anno i non residenti dovranno pagare uan quota per andare a pesca nel lago di bolsena.... ma è vero o è una bufala?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
.Daniele.

avatar

Numero di messaggi : 3402
Età : 42
Localizzazione : Monterotondo(Roma)
Umore : Più che positivo
Data d'iscrizione : 19.08.08

MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Dom 19 Dic 2010 - 18:51

Si e No...

te lo dico papale papale ,per farti capire...non me ne voglia nessuno...

nel senso che è stata fiutata l'opportunità di alzare qualche grana da chi possiede il lago...

ma allo stesso tempo però da parte di chi pesca e fa gare c'è stata una richiesta di salvaguardia ed aggiustamento di leggi a kez...

stanno aspettando i resoconti ...

_________________
...SORCIO76......Pesco praticando C&R... ...e lo faccio pescando a 360°......il Tevere nel cuore...

Mio padre mi raccontava che suo nonno, alla tenera età di 80 anni, era intento a piantare un piccolo melo. Gli domandarono che lo faceva a fare e lui rispose: "è per chi verrà". Io su quella pianta mi ci sono arrampicato e ci facevo l'altalena.
Jakko
Io preferisco prendere dei pesci senza sapere esattamente il perché che non prendere dei pesci e sapere esattamente il perché
Manni

...Aderisci anche TU...IO sono il 1°...***Manni Fans Club***Manni Fans Club***Manni Fans Club***
www.studiogeta.it
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
francybass

avatar

Numero di messaggi : 92
Età : 21
Localizzazione : trasimeno lake
Umore : alla grande! ;)
Data d'iscrizione : 03.05.10

MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Dom 19 Dic 2010 - 19:20

thanks per il chiarimento!! Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Mar 28 Dic 2010 - 11:30

Anch'io come Pikfer mi sono imbattuto in regole fantascientifiche inerenti al lago di Bolsena, i primi di novembre, ignaro del nuovo regolamento (che fra l'altro non avevo trovato da nessuna parte) mi sono immerso in una mattinata di pesca "MA STAVOLTA A TRAINA";
Intento a trainare, vedo una motovedetta avvicinarsi, soliti controlli di routine, libretto del motore, assicurazione e quant'altro; dopo l'accurato controllo mi intimano di rientrare immediatamente a riva perchè a detta loro, la traina si può fare MA NON CON CANNE DA PESCA! Sbalordito chiedo loro cosa ci fose di diverso se trainare con la canna o "lameggiare" (come dicono i pescatori del posto)
Capisco e condivido le limitazioni dei motori portate a 9cf (20 hp) ma la storiella della traina senza canna non l'ho proprio mandata giu!
Se può interessare, ho trovato proprio ora, un articolo a dir poco ridicolo su una delibera di giunta della Prov. di Viterbo, nella quale viene delucidato che, a differenza della vecchia legge regionale, la quale dava facoltà di pesca alla traina con motore ai soli ultrasessantacinquenni e invalidi, or ora ampliata a tutti.
Qua siamo arrivati al FEDERALISMO LACUSTRE , che pena...

vi linko la delibera:
http://www.provincia.vt.it/caccia_pesca/caccia/pesca_sportiva.htm
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Mar 28 Dic 2010 - 15:23

Per la domanda di francybass, la delibera provinciale del 26 novembre 2010 è stata approvata; Per la pratica della disciplina, i pescatori sportivi in possesso di licenza di pesca categoria B, o altro equivalente, devono versare, se non residenti nella provincia di Viterbo, una quota pari a 50 euro sul conto corrente postale n°11416013.

Inoltre, il Bassman deve munirsi di un tesserino nominale che sarà rilasciato dalla provincia. Il tesserino è annuale e avrà un costo differenziato per residenti e non; il suo rilascio sarà condizionato all’esibizione della licenza di pesca.

Altra discriminazione fra residenti e non.... (lo trovo ingiusto anche se sono un residente nella prov. di Viterbo)
Tornare in alto Andare in basso
americo
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3490
Età : 53
Localizzazione : frosinone
Umore : sereno
Data d'iscrizione : 02.09.07

MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Mar 28 Dic 2010 - 17:42

Mamma mia a traina no anzi si ma non con le canne ......gesù gesù......comunque penso , a meno che non ci sia scritto espressamente che trainare o è vietato o è permesso.....ma se come parrebbe è consentito perchè multare?

è talmente ovvio che anche le spiegazioni sembrano ridicole....

avete un link dove leggere la legge?

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ipike.it
ale.lucioli

avatar

Numero di messaggi : 183
Età : 44
Localizzazione : roma
Umore : chi se incazza fa du fatiche
Data d'iscrizione : 10.11.08

MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Mar 28 Dic 2010 - 17:56

corrado forlani ha scritto:
Dimmi ale lucioli, col tuo sarcasmo (gli argomenti sarebbero meglio) vuoi dire che diffondere informazioni di fantasia su terze. Persone, come e' stato fatto col presidente SCI e' normale?


Io potrei andare in giro sui forum a dire che ti ho visto in luoghi e situazioni imbarazzanti nelle quali tu non ti seri mai trovato?

Scherzi vero?

il mio intervento era rivolto simpaticamente al mio amico e amico di tutti Daniele detto sorcio socio di tutti i club d'italia. Il mio discorso fila come sempre , tu caro corrado hai letto una cosa buttata li da daniele e nel giro di 1 giorno hai chiamato mezza italia per capire se era vera sta cosa. Poi non mi sembra che abbia offeso nessuno dicendo che aveva sentito di una riunione di varie associazioni !! mi sembra eccessivo questo

(Comunque come membro di SCI anche su richiesta del presidente, ti invito a non spendere il nome della nostra associazione in futuro, e a smentire la voce che ha diffuso).

maaa!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Mar 28 Dic 2010 - 18:01

Ciao Americo
come sovrascritto, il link della delibera è questo:

http://www.provincia.vt.it/caccia_pesca/caccia/pesca_sportiva.htm

Anche se poco chiaro e molto intuitivo, inizialmente parla di traina con sola DIRLINDANA, poi in fondo alla delibera si parla di TRAINA senza allusione alcuna...
quale sarà la verità? se siamo nelle mani dell'interpretazione delle forze dell'ordine (non come offesa ma riferito alla personalizzazione di interpretazione) SIAMO FRITTI!
Tornare in alto Andare in basso
americo
Admin
avatar

Numero di messaggi : 3490
Età : 53
Localizzazione : frosinone
Umore : sereno
Data d'iscrizione : 02.09.07

MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Mar 28 Dic 2010 - 20:23

Si l'ho letta tutta e mentre nella premessa si cita la volontà di riabilitare la pesca con "dirlindana" poi nelle more e nei termini dell'articolo approvato non se ne fa alcuna citazione....
hanno anche fatto lo sforzo di consentire non più 5 esemplari ma solo 3 MAX e di innalzare.....dico di innalzare...ripeto di innalzare addirittura a.....40 cm porca che mostro di luccio a 40 cm davvero un big ...o no!?!?!? What a Face

secondo me però contano gli articolati approvati e non le premesse quindi se non ci sono altre norme chi pesca a traina non deve temere nulla....

io lo dico da tempo meno problemi sulle tecniche..e i cavilli tecnicistici...che differenza c'è se la lenza la uso con o senza canna tranne la piacevolezza e la "congruità" dell'azione di pesca... ma avrei fatto di sicuro una bella introduzione del nokill meglio se senza ardiglione.....o male che vada delle misure max e minime ( tipo solo un capo compreso tra i 60 e gli 80) per preservare baby e riproduttrici o male che vade del solo pesce trofeo .... ma tant'è lenza in mano dirlindana canna si canna no e poi puoi portar via un luccetto di 40 cm!?!?!!? ma siamo matti!?!?!? provate a congiungere le due mani aperte toccando i pollici , che sono anche oltre i 40 cm e vi renderete conto dell'assurdità del poter uccidere un luccio di tali dimensioni!!!

DICO LUCCIO!!!!! di 2 palmi .....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.ipike.it
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   Mer 29 Dic 2010 - 17:07

Insomma... io volevo andare il 2 gennaio ad insidiare qualche bel lucciotto di almeno 4 palmi Razz a Bolsena, qualcuno che sa per certo se possiamo trainare a mano, con la canna, con i piedi o con qualcos'altro? lol!
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Bolsena e i suoi.. misteri   

Tornare in alto Andare in basso
 
Bolsena e i suoi.. misteri
Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Supermarket
» Giocatori preferiti e motivazioni
» Pareri su Dunlop e crisi suoi giocatori pro

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
.::Esox Mania Forum::. :: Normative ed ecologia-
Andare verso: